Filtra per

Prezzo

Prezzo

  • 105,00 € - 1.841,00 €

Marca

Marca

Tavoli da Esterno Giardino

Filtri attivi

Tavoli da Esterno: come fare una scelta consapevole

Nell'arredamento di spazi all’aperto della vostra casa, come il giardino, il terrazzo, il balcone, il patio, il porticato, il tavolo da esterno è uno degli elementi d'arredo indispensabili per l'oudoor.
Un tavolo grande o piccolo che sia, vi consentirà di passare all’aperto, durante la bella stagione, pranzi o cene se avete ampi spazi a disposizione oppure una rilassante colazione in due se sono limitati.
Scegliere i tavoli da giardino in maniera corretta permetterà di godere al meglio gli spazi a disposizione che siano ad esclusivo uso degli abitanti o che sia un ambiente dedicato alla convivialità e all’accoglienza degli ospiti.

In commercio ci sono tavoli da esterno di tutte le forme e le dimensioni e materiali diversi, per potersi adattare alle esigenze e ai gusti di chiunque.
Per una scelta consapevole, oltre che all'aspetto puramente estetico, si dovrà prestare attenzione ai materiali con cui sono realizzati: dovendo essere collocati in esterno infatti i tavoli dovranno essere ben resistenti agli agenti atmosferici e quindi ai raggi solari e alla pioggia.
Se il giardino, il terrazzo, il balcone, ecc, è molto esposto al sole sarà opportuno ripararlo dall’esposizione ai raggi solari diretti, ad esempio la zona pranzo potrebbe così essere riparata con un gazebo o un tenda da sole oppure una vela, ma se lo spazio disponibile è di dimensioni contenute si potrebbe semplicemente sceglierne uno del tipo dotato di foro centrale in cui si può inserire un ombrellone.
Inoltre nella scelta dei tavoli da esterno si dovrà valutare l’utilizzo che se ne farà, cioè se ad esempio nel giardino avete la possibilità di organizzare pranzi e cene con tanti amici, un tavolo allungabile è la soluzione ideale quando all’occorrenza si devono aumentare i posti per i commensali.

Tavoli da Esterno: scelta dei materiali

Come accennato nel paragrafo precedente gli aspetti da tenere in considerazione prima dell’acquisto di un tavolo da giardino sono vari: il clima dell’ambiente in cui si vive e quindi la resistenza del tavolo da giardino alle intemperie, oltre alla solidità, alla durabilità e all'eventuale leggerezza se si deve spostarlo frequentemente, senza dimenticare poi la facilità di manutenzione.
L’assortimento in commercio nella scelta dei materiali è davvero ampio: ogni materiale ha delle proprietà uniche che possono rivelarsi perfette nella scelta del tavolo adatto alle proprie esigenze.
La scelta del materiale oltre che all'esigenze di robustezza e manutenzione influisce ovviamente anche sull'estetica e sul prezzo, tra i materiali più richiesti sul mercato per i tavoli da esterni ci sono:

  • i tavoli da giardino in legno sono un grande classico dell’arredamento outdoor, dal fascino intramontabile per gli spazi verdi e crea un’atmosfera suggestiva. Non tutti i legni però sono adatti all’arredamento per esterni, legni teneri come abete, pino e cedro non sono particolarmente adatti all’ambiente esterno, in quanto necessitano di manutenzione e protezione costante.
    Meglio scegliere legni duri come il legno teak, il rattan l'acacia, l'eucalipto che sono molto più resistenti agli agenti atmosferici e se trattati correttamente, hanno una durata nel tempo molto lunga;
    Il teak ad esempio è un tipo di legno molto utilizzato per la produzione di tavoli da giardino perché molto resistente alle intemperie: all’umidità, alla salsedine, agli acidi e agli attacchi da parte di insetti e funghi tanto da essere utilizzato anche nel settore navale.
  • I tavoli da giardino in alluminio sono di gradevole aspetto, ma anche pratico, infatti non richiede alcuna attenzione né manutenzione essendo un materiale che non arrugginisce, non si rovina e non si degrada nel tempo. Negli ultimi anni sempre più giardini vengono arredati con complementi d’arredo in alluminio. Questo materiale viene scelto soprattutto per la leggerezza e anche per un ottimo rapporto qualità/prezzo. L’alluminio è un materiale moderno e si presta moltissimo in bar e ristoranti proprio per la sua semplicità nell’essere riposizionati secondo necessità.
  • Poi ci sono i tavoli da giardino costruiti con i vari materiali plastici come la resina (polipropilene) è un ottimo materiale per i tavoli da giardino e per l’arredamento di spazi esterni che si adatta molto bene alle esigenze estetiche e funzionali di un giardino. È un materiale sintetico artificiale versatile e duraturo che non richiede particolare manutenzione e il suo costo è molto contenuto.
    Oppure il polyrattan una lega artificiale di ultima generazione, 100% riciclabile ed eco sostenibile che si adatta ad ogni budget. Oltre alle scelte più classiche, puoi anche optare per un salottino con tavolo basso, in grado di dare all’ambiente un aspetto elegante e ordinato.
    Questo materiale imita nell’aspetto il rattan naturale intrecciato, con tutti i vantaggi di un materiale sintetico: molto resistente, che può sopportare le intemperie, i raggi UV, il cloro e la salsedine, ideale per essere impiegato nell’arredamento esterno, in particolare nelle case al mare. Un tavolo in polyrattan non scolorisce né si deforma con l’usura del tempo, si pulisce facilmente e non necessita di manutenzione: basta un panno umido per togliere polvere, senza bisogno di particolari trattamenti. Grazie alle sue ottime prestazioni e i costi contenuti, il polyrattan negli ultimi anni ha conquistato un pubblico sempre maggiore.
  • I modelli in acciaio inossidabile sono resistenti alla corrosione e ai raggi UV, moderni e robusti, più pesanti rispetto a un tavolo in alluminio ma analogamente tendono a scaldarsi al sole. Questo materiale si abbina molto bene ad altri come il legno e il vetro.
    I tavoli da esterni in ferro battuto sono apprezzati per il suo aspetto estetico dal fascino vintage e per la sua solidità.
    Che sia invecchiato o meno aggiunge un tocco retrò al giardino, apprezzato anche per la sua solidità.
    Vanno considerati anche fattori come il peso, il trattamento che deve essere fatto con regolarità per evitare la corrosione e la tendenza a scaldarsi al sole.

Tavoli da Esterno: forme e dimensioni

La scelta della dimensione del tavolo da esterni dovrà essere fatta tenendo in considerazione quanto spazio esterno si ha a disposizione. Naturalmente la scelta cambia a seconda che si tratti di un tavolo per un grande giardino piuttosto che un tavolo da pranzo per un balcone o per una piccola terrazza, un cortile. Una volta stabilito dove posizionare il tuo tavolo da giardino, considera al tavolo dovrai aggiungere il numero di sedie o poltrone da giardino. Probabilmente aggiungerai anche una sdraio, un tavolino o un tavolo d’appoggio, un ombrellone, un barbecue, qualche vaso di fiori, ecc.
Generalmente è buona regola poter fare il giro del tavolo potendo tirare indietro la sedia con facilità (spazio minimo di 110 cm).

Quando si hanno a disposizione piccoli spazi, è meglio orientarsi nell'acquisto di un tavolo da esterni rotondo o quadrato per due persone. Puoi scegliere un piccolo tavolo classico o un tavolo alto per mangiare in piedi (circa 110 cm), per una terrazza in stile bistrot. Se non c’è spazio sufficiente un tavolo da esterni pieghevole dal peso ridotto è la soluzione ideale..
In commercio potete trovare tavoli da giardino dalla forma quadrata per 2 persone o in versione rettangolare per 2-4 persone o 4-6 persone. Un'ottima soluzione è la scelta di tavoli pieghevoli modulari, di dimensioni diverse, a seconda delle necessità, in queste circostanze anche la scelta di sedie pieghevoli o impilabili da giardino permettono di guadagnare spazio aggiuntivo.

La scelta della forma del tavolo da giardino dipende da vari fattori come: dai gusti estetici, dal numero di persone da accogliere e dalla posizione.

  • Quadrato: facile da collocare in un angolo, magari anche affiancandone più d'uno.
  • Tondo: a parità di dimensioni può accogliere più persone rispetto ai modelli quadrati o rettangolari.
  • Ovale o rettangolare: sono spesso pensati per le grandi tavolate. Specialmente se scegli un modello allungabile che ti consente di inserire a piacimento dei posti in più, per ospitare, nei modelli più grandi, fino a 12 persone.
  • Pieghevole: molto pratico da riporre in un angolo o in una casetta da giardino.

Tavoli da Esterno: come scegliere la sedia più giusta da abbinare al tavolo

Quando si decide di acquistare un tavolo da giardino, indipendentemente dalla grandezza, dalla forma e dal materiale scelto, sarà ovviamente necessario abbinare le sedie o poltrone da giardino opportune.
Valutare la giusta sedia per il tavolo da giardino è importante per garantire il giusto comfort tenendo conto sempre l’aspetto estetico che si vuol dare all'ambiente. Allo stesso modo dei tavoli da esterno le sedie e poltrone da giardino sarà essere utile valutare materiali, robustezza, durevolezza, colori, forme.
La soluzione più semplice è quella di ricercare il modello di sedia coordinata con il tavolo da giardino scelto, in modo da poter avere un set completo di prodotti da esterno, in modo tale da risultare perfettamente in armonia tra di loro.

Nell'acquisto di un tavolo da esterni, la scelta delle sedie sarà fondamentale in funzione delle nostre esigenze specifiche sia estetiche che pratico-funzionali, come ad esempio la scelta di sedie provviste di braccioli o meno più adatte da abbinare al tavolo tenendo conto dello spazio disponibile.
Un altro fattore da considerare è invece il fattore peso del tavolo in modo da valutare se si ha necessità di sedie particolarmente leggere, o al contrario se vorremo puntare su solidità e stabilità, tutto questo andrà valutato ovviamente a seconda di quanto spesso dovremo spostarli.

Visitare nel nostro negozio online anche le categorie pertinenti come: